ATTENZIONE
SE SEI UN NUOVO UTENTE, TI PREGHIAMO DI VISIONARE IL REGOLAMENTO E DI PRESENTARTI IN "PRESENTAZIONE NUOVI ISCRITTI"!

lenti a contatto coassiali

lenti a contatto coassiali

Messaggioda essiweb » 14/02/2015, 15:50

Speciali lenti a contatto per ridurre la miopia
Sin da piccoli con le lenti per guarire

La miopia e' un disturbo che colpisce il 40% degli americani e oltre il 90% dei bambini in alcune regioni asiatiche: in Europa il valore varia tra il 15-30%.
Tutti coloro che sono affetti da miopia possono affermare che è difficile focalizzare gli oggetti distanti e ciò è dovuto all’allungamento del bulbo oculare.
Le attuali lenti correttive per miopia hanno solo una sola lunghezza focale. Mettono a fuoco un'immagine nitida solo su una sezione della retina. In risposta al modo in cui la periferia della retina risponde a questa immagine il bulbo oculare si allunga.
Le lenti a contatto coassiali sviluppate dal team di David Troilo, uno scienziato biomedico dell'Università dello Stato di New York College of Optometry, qualora utilizzate sin da bambini, dovrebbero indurre l'occhio a crescere in modo corretto. Infatti alterano il modo in cui la luce si focalizza sulla retina ...

continua
http://www.italiasalute.it/11412/Speciali-lenti-a-contatto-per-ridurre-miopia.html

qualcuno sa a che punto sono gli studi?? interessantissimo.
essiweb
 
Messaggi: 799
Iscritto il: 08/04/2014, 17:05

Re: lenti a contatto coassiali

Messaggioda Max » 14/02/2015, 20:10

Uno dei tanti articoli generalistici scritti da giornalisti che conoscono poco o niente l'argomento, l'articolo é scritto con i piedi ed é anche poco comprensibile...fa riferimento in maniera poco precisa agli studi sul "defocus retinico" e su come con lenti a contatto specifiche si potrebbe agire sulle immagini retiniche periferiche riducendo così l'allineamento del bulbo assiale...questo é già fattibile con l'ortocheratologia, inoltre in alcuni paesi ( Asia) sono già in vendita lenti morbide DISPOSABLE con geometrie specifiche, simili a lac multifocali, per tal fine (Cooper Vision).
Purtroppo spesso su giornali che parlano di salute si legge roba simile ma poi le cose sono magari già conisciute e assodate...
La nostra meta non è mai un luogo, ma piuttosto un nuovo modo di vedere le cose...
Avatar utente
Max
 
Messaggi: 826
Iscritto il: 31/03/2014, 11:05

Re: lenti a contatto coassiali

Messaggioda essiweb » 15/02/2015, 16:31

Urka ci sono cascato in pieno.

il discorso è molto interessante però, avevo letto di qualche studio sulla riduzione della progressione miopica con l'ortok.

Secondo te come mai in Italia arranchiamo su queste "novità"?

ps. il defocus retinico non è il principio che usano alcuni anche per la "rieducazione visiva?" :oops:
essiweb
 
Messaggi: 799
Iscritto il: 08/04/2014, 17:05

Re: lenti a contatto coassiali

Messaggioda Max » 15/02/2015, 17:05

In realtà non É vero che arranchiamo, siamo in molti ormai a fare l'orto-K , dieci anni fa era sicuramente diverso...purtroppo c'è molta disinformazione ed ignoranza sia da parte del pubblico ma anche da parte degli ottici stessi per finire con la classe medica, ma niente di nuovo in Italia é così in tanti ambiti...
Le lac morbide per il controllo miopico sono una realtà dove la miopia é una vera "piaga" sociale anche se ancora non sono tanti gli studi in merito, nei prossimi anni sicuramente ne avremo di più.
Il controllo miopico con varie metodiche é una realtà comunque anche da noi, si parte semplicemente da buone norme di igiene visiva fino al training, ecc, ecc...
La nostra meta non è mai un luogo, ma piuttosto un nuovo modo di vedere le cose...
Avatar utente
Max
 
Messaggi: 826
Iscritto il: 31/03/2014, 11:05

Re: lenti a contatto coassiali

Messaggioda essiweb » 19/02/2015, 15:40

.purtroppo c'è molta disinformazione ed ignoranza sia da parte del pubblico ma anche da parte degli ottici stessi per finire con la classe medica, ma niente di nuovo in Italia é così in tanti ambiti...


Verissimo :(

speriamo che sempre più professionisti emergano.

ci vorrà tempo ma succederà, in italia è cos'ì
essiweb
 
Messaggi: 799
Iscritto il: 08/04/2014, 17:05

Re: lenti a contatto coassiali

Messaggioda Altair58 » 19/02/2015, 19:10

Scusate se mi intrometto, essendo ancora agli inizi: io so che le lenti orto-K per miopia agiscono sull' epitelio della cornea. Solo per curiosità, Potreste gentilmente spiegarmi in che modo agiscono una volta applicate e come varia la miopia?
Altair58
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 16/02/2015, 11:46

Re: lenti a contatto coassiali

Messaggioda essiweb » 08/03/2015, 0:37

essiweb
 
Messaggi: 799
Iscritto il: 08/04/2014, 17:05


Torna a Applicazioni Speciali (Cheratocono, Cheratoplastica,Ibride, ecc)

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron