ATTENZIONE
SE SEI UN NUOVO UTENTE, TI PREGHIAMO DI VISIONARE IL REGOLAMENTO E DI PRESENTARTI IN "PRESENTAZIONE NUOVI ISCRITTI"!

Esperienze di chi tratta menicon miru

Esperienze di chi tratta menicon miru

Messaggioda essiweb » 17/12/2018, 10:42

Qualcuno ha esperienza con questa lente?

In particolare mi attirava molto provare su di me la versione per astigmatismo.

Dovrebbero essere le lenti per astigmatismo con il più alto dk in commercio.

La cosa particolare del loro design è che dicono di riuscire a mantenere circa lo stesso dk/t sia sulla versione sferica che torica ed esente da prismi di stabilizzazione.

Ma saranno veramente stabili in rotazione?

Nessuno le tratta ?
essiweb
 
Messaggi: 788
Iscritto il: 08/04/2014, 17:05

Re: Esperienze di chi tratta menicon miru

Messaggioda Max » 21/12/2018, 10:11

Provato le Miru sferiche qualche anno fa alla loro uscita, prodotto qualitativo e di nicchia dal costo importante ...non credo sia lontana da quello che può dare una torica in Syhi con sistema di stabilizzazione dinamica già in commercio dai costi più competitivi. Non la vedo una innovazione così importante ...ormai da tempo é dimostrato che eccedere nei valori di DK oltre 80/100 non serve poiché oltre certi valori il flusso di O2 alla cornea rimane costante ...quello che si é visto essere importante é il coefficiente di attrito e il modulo di elasticità.
La nostra meta non è mai un luogo, ma piuttosto un nuovo modo di vedere le cose...
Avatar utente
Max
 
Messaggi: 807
Iscritto il: 31/03/2014, 11:05

Re: Esperienze di chi tratta menicon miru

Messaggioda essiweb » 23/12/2018, 22:05

Max ha scritto:Provato le Miru sferiche qualche anno fa alla loro uscita, prodotto qualitativo e di nicchia dal costo importante ...non credo sia lontana da quello che può dare una torica in Syhi con sistema di stabilizzazione dinamica già in commercio dai costi più competitivi. Non la vedo una innovazione così importante ...ormai da tempo é dimostrato che eccedere nei valori di DK oltre 80/100 non serve poiché oltre certi valori il flusso di O2 alla cornea rimane costante ...quello che si é visto essere importante é il coefficiente di attrito e il modulo di elasticità.

Grazie Mille per il feedback Max :)
essiweb
 
Messaggi: 788
Iscritto il: 08/04/2014, 17:05


Torna a L.a.c. morbide

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron