Pagina 1 di 1

Consiglio su lenti a contatto

MessaggioInviato: 27/12/2018, 10:13
da stivan
Buongiorno a tutti e buone feste.
Ho 44 anni e da un paio di mesi l'oculista mi ha aumentato la correzione della miopia, prima sottocorretta per esigenze di buona visione anche da vicino.
Fino ad ora ho sempre portato sempre e solo occhiali, tranne un tentativo circa 20 anni fa con lenti semirigide gas permeabili, durato quasi un anno e fallito causa allergia alle graminacee, che mi procurava molta lacrimazione e fastidio agli occhi.
Ora la nuova correzione, che è la seguente:

_________OD_______________OS
_________Sfera__Cil____Ax___Sfera__Cil____Ax
Lontano__-7,25__-0,50__5____-6,50__-0,50__160

a parte lo spessore delle lenti, quasi 10 mm, provoca sfocature nella visione laterale, le quali mi fanno un certo fastidio.
Volevo perciò provare con le lenti a contatto.
Il problema principale è dato dagli orari di lavoro, nelle migliori delle ipotesi esco di casa alle 8 e rientro alle 19, quindi 11 ore di fila. A volte faccio trasferte lontano da casa che mi costringono a uscire anche alle 6 e/o rientrare dopo le 21.
Esiste una tipologia di lente, per il mio difetto, che consente di essere portata per 11-12 ore di fila, e occasionalmente fino a 15?
Grazie.

Re: Consiglio su lenti a contatto

MessaggioInviato: 28/12/2018, 9:50
da Max
Oggi con i nuovi materiali ad alta permeabilità di ossigeno le ore di porto non sono più un problema, la performance oggi è elevatissima , bisogna solo verificare che i tuoi occhi riescano a sopportarle per tante ore.
Un bravo applicatore potrà aiutarti in tal senso.
Ricorda che se la prescrizione é troppo ipercorretta (mi sto riallacciando al discorso fatto dall’altra parte) con le lenti a contatto non andrà certo meglio , in primis va anche ritarata la diottria.

Re: Consiglio su lenti a contatto

MessaggioInviato: 28/12/2018, 14:01
da stivan
Grazie per i consigli.
Volevo sapere se esiste una soglia di diottrie oltre la quale è preferibile l'uso delle lenti a contatto rispetto all'occhiale, a causa delle distorsioni introdotte dalle lenti.
Per quanto mi riguarda, non ne faccio assolutamente un discorso estetico, io vorrei solo vederci bene e senza mal di testa, cosa che tutt'ora non succede.
Comunque appena riesco vado a rifare una visita oculistica da un altro medico, in quanto non ho più fiducia nel mio vecchio (in tutti i sensi) oculista
Grazie.

Re: Consiglio su lenti a contatto

MessaggioInviato: 29/12/2018, 9:56
da Max
Per i miopi in generale una lente a contatto ben applicata otticamente é superiore agli occhiali ,il discorso estetico per quello che riguarda le lac é sempre secondario!
Io ti suggerirei di cercare un bravo ottico applicatore e di farlo lavorare in autonomia, noi ottici/optometristi (quando siamo tali e preparati) non abbiamo bisogno di una ricetta medica per “operare” i dati che ci servono ce li ricaviamo da soli.
Di che zona sei?

Re: Consiglio su lenti a contatto

MessaggioInviato: 29/12/2018, 11:03
da stivan
Provincia di Parma.

Re: Consiglio su lenti a contatto

MessaggioInviato: 30/12/2018, 1:03
da Max
Ah che bello ho vissuto a Parma da studente diversi anni, ci ho lasciato un pezzo di cuore...

Re: Consiglio su lenti a contatto

MessaggioInviato: 08/01/2019, 21:14
da essiweb
Puoi fare un prova come dice Max.

tendenzialmente è un problema di comfort... oggi ci sono lenti che puoi portare tutto il giorno ma per lavorare 12 ore fisso ad un videoterminale dove si tende a stare con lo sguardo fisso... non so quanto ti ci troverai... spesso si sente secchezza e si deve fare più volte ricorso alle lacrime artificiali.

per questi lavori preferisco gli occhiali antiriflesso andrebbe visto come mai ti danno queste distorsione se è un problema di occhiali o se sei tu molto sensibile