ATTENZIONE
SE SEI UN NUOVO UTENTE, TI PREGHIAMO DI VISIONARE IL REGOLAMENTO E DI PRESENTARTI IN "PRESENTAZIONE NUOVI ISCRITTI"!

LAC toriche con prisma esterno

LAC toriche con prisma esterno

Messaggioda cris80 » 01/01/2018, 17:40

ciao, chi mi può dare un elenco di alcuni modelli, tra quelli commerciali, che hanno il prisma di Ballast esterno alla lente, e non interno, come mi han detto ad esempio adottano le Proclear di Coopervision. Mi servono per provare a migliorare la stabilità su un lieve cheratocono nella zona centrale/bassa (bilaterale tra l latro).
Grazie
Ultima modifica di cris80 il 02/01/2018, 15:34, modificato 1 volta in totale.
cris80
 
Messaggi: 42
Iscritto il: 13/12/2017, 21:57

Re: LAC toriche con prisma esterno

Messaggioda Max » 02/01/2018, 10:16

Prova una lac torica senza prisma di ballast che fai prima...ad esempio con un sistema di stabilizzazione dinamico e non prismatico... J&J ad esempio da anni usa questo tipo di sistema che oggi é tecnologicamente molto avanzato.
Se non dovesse andare bene puoi ritornare ai vari ballast e peri-ballast.
La nostra meta non è mai un luogo, ma piuttosto un nuovo modo di vedere le cose...
Avatar utente
Max
 
Messaggi: 802
Iscritto il: 31/03/2014, 11:05

Re: LAC toriche con prisma esterno

Messaggioda cris80 » 02/01/2018, 11:16

infatti era una idea...ma quali modelli in particolare lo l adottano, non credo tutti?anni fà quando le usavo non mi trovavo granché bene ricordo, ma son passati anni e modelli, ci sono anche altre marche,mi serve cmq una mensile, non quindicinale.
L azienda con la quale ho avuto migliori risultati è Coopervision, con le xcell, poi biofinity e Proclear nell ordine.
Dove reperisco che tipo di stabilizzazione adottano i vari modelli?
Differenze tra la peri ballast e dinamica (che può portare a spostamenti dell asse leggo però, che va compensato aggiustando l asse della lente da prendere)?
grazie
cris80
 
Messaggi: 42
Iscritto il: 13/12/2017, 21:57

Re: LAC toriche con prisma esterno

Messaggioda essiweb » 02/01/2018, 22:54

Premessa non sono un contattologo.

Il punto è che ti fai tutta una serie di domande tecniche quando ci dovrebbe pensare un applicatore competente a farti provare u na lente più adatta alle tue esigenze a maggior ragione se hai un cono

Provare a tentativi è controproducente anche perché la migliore lente tecnicamente su di te può avere scarse prestazioni rispetto ad un altro.

Aggiungo: stesso sistema di stabilizzazione non vuol dire uguale qualità o risultato di geometria della lente.

Le acuvue suggerite giustamente da Max sono quindicinali prendendo un pacco da 6 fai cmq 3mesi
essiweb
 
Messaggi: 783
Iscritto il: 08/04/2014, 17:05

Re: LAC toriche con prisma esterno

Messaggioda Max » 03/01/2018, 9:48

cris80 ha scritto:infatti era una idea...ma quali modelli in particolare lo l adottano, non credo tutti?anni fà quando le usavo non mi trovavo granché bene ricordo, ma son passati anni e modelli, ci sono anche altre marche,mi serve cmq una mensile, non quindicinale.
L azienda con la quale ho avuto migliori risultati è Coopervision, con le xcell, poi biofinity e Proclear nell ordine.
Dove reperisco che tipo di stabilizzazione adottano i vari modelli?
Differenze tra la peri ballast e dinamica (che può portare a spostamenti dell asse leggo però, che va compensato aggiustando l asse della lente da prendere)?
grazie


J&J fa le Oasys come quindicinali con ASD (sistema dinamico di stabilizzazione), il ricambio diventa poco importante li dove trovi soluzione visiva, inoltre tra un bisettimanale e una mensile non ci sono grosse differenze anche il prezzo é sovrapponibile ma hai una lente nuova in metà tempo.
La Xcel toric è la mamma sia di Peoclear che di Biofinity, solo che Biofinity é la più moderna delle 3 sia in termini di materiali che di geometrie e sistema di stabilizzazione, alcune notizie le puoi reperire sui siti ufficiali dei produttori o sulle brochure di prodotto ma da questo non é facile scegliere il prodotto, come dice Essi dovresti avere qualcuno che poi ti controlla e misura adattando al meglio tutti i parametri soprattutto nel caso di un cheratocono.
E comunque per risolvere certe problematiche spesso non sono capaci neanche gli operatori del settore quindi è opportuno rivolgersi ad uno bravo e preparato.
La nostra meta non è mai un luogo, ma piuttosto un nuovo modo di vedere le cose...
Avatar utente
Max
 
Messaggi: 802
Iscritto il: 31/03/2014, 11:05

Re: LAC toriche con prisma esterno

Messaggioda cris80 » 03/01/2018, 11:12

avendo una mente pensante, posso e devo valutare anche personalmente, specie su questioni tecniche, il mio pane. Questo non prescinde ovviamente da trovare qlc bravo e preparato, ma non l avevo mai fatto, mi ero abituato al fatto che fosse assolutamente fisiologico che la lente si muovesse sull occhio (e invece in buoina parte dipende dal mio c.cono probabilmente) e provando diversi modelli, ho usato quelle meno peggio, ora volevo qlc di più, senza andare su quelle fatte apposta di costruzione, e valutare tra quelle commerciali la migliore per me.

Sulla sovrapponibilità delle quindicinali alle mensili come costo insomma...
Cmq quella torica sarebbe solo 1 quindi l altro occhio avrebbe una sferica normale (anche se con le xcell uso le aspheric 55) quindi deve starmi bene anche questa, non solo la torica.
Il discorso del materiale per me, S-H di ultima generazione e simili, per me viene dopo, perchè non le porto mai troppo, non è la traspirabilità la mia priorità, ma al geometria e stabilità usandole per fare sport (dove la componente visiva è importante) a livello agonistico.
P.S. documentandomi ieri, ho letto che quelle con stabilizzazione dinamica, hanno il piccolo inconveniente della posizione del capo, risentono cioè della gravità (era logico pensandoci, anche se immagino impercettibilmente per l uso che ne farei...) quindi se non si tiene la testa verticale al suolo, possono ruotare :o
Ultima modifica di cris80 il 03/01/2018, 16:49, modificato 2 volte in totale.
cris80
 
Messaggi: 42
Iscritto il: 13/12/2017, 21:57

Re: LAC toriche con prisma esterno

Messaggioda essiweb » 03/01/2018, 15:24

Cris è lodevole interessarsi e voler essere consapevoli ma non sempre il fai da te pur essendo svegli è giusto altrimenti tutti saprebbero fare tutti i mestieri, tieni conto che esistono anche corsi specialistici e alcuni universitari sulla contattologia e fior di libri... non è la banalità che può sembrare ci sono optometristi che si specializzano solo in quello e anche alcuni medici oculisti si interessano alla contattologia avanzata.



PS. documentandomi ieri, ho letto che quelle con stabilizzazione dinamica, hanno il piccolo inconveniente della posizione del capo, risentono cioè della gravità (era logico pensandoci) quindi s enon si tiene la testa verticale al suolo, possono ruotare


:lol: :lol: oddio dai su... ora non esageriamo. .. anzi se proprio vuoi saperlo una delle vecchie pubblicità si vantava proprio del fatto che sdraiati sul divano rimanevano in asse (quelle col prisma tendono tutte a ruotare se erro Max mi correggerá)

Ma se la lente è giusta sono tutte cose insignificanti alla fine.
essiweb
 
Messaggi: 783
Iscritto il: 08/04/2014, 17:05

Re: LAC toriche con prisma esterno

Messaggioda Max » 04/01/2018, 10:14

cris80 ha scritto:P.S. documentandomi ieri, ho letto che quelle con stabilizzazione dinamica, hanno il piccolo inconveniente della posizione del capo, risentono cioè della gravità (era logico pensandoci, anche se immagino impercettibilmente per l uso che ne farei...) quindi se non si tiene la testa verticale al suolo, possono ruotare :o


Purtroppo questa informazione é del tutto priva di fondamento, anzi é l’esatto contrario, il prisma di ballast che in termini molto terra terra é una zavorra posizionata più o meno ad ore 6 nella lente risentendo della gravità risente anche della posizione del capo, oggi le varie evoluzioni del ballast hanno minimizzato questi effetti ma i sistemi dinamici e nello specifico l’ASD di J&J tra le sue peculiarità ha proprio quella di non dipendere dalla gravità e di conseguenza dalla posizione del capo.
Inoltre i moderni siliconi non sono consigliati solo perché più permeabili all’ossigeno ma anche per le svariate qualità di superficie, avendo un kono anche se la lente la indossi poche ore non sarebbe male privilegiare sempre la fisiologia corneale.
La differenza tra una fornitura trimestrale di una mensile di ottimo livello e di una quindicinale di pari livello sarà al max di 2\3 € al mese che corrispondono a 10centesimi al giorno.
Se fai il paragone tra una quindicinale moderna e una mensile obsoleta sono d’accordo con te.
La nostra meta non è mai un luogo, ma piuttosto un nuovo modo di vedere le cose...
Avatar utente
Max
 
Messaggi: 802
Iscritto il: 31/03/2014, 11:05

Re: LAC toriche con prisma esterno

Messaggioda cris80 » 04/01/2018, 11:14

grazie, mi rivolgerò nuovamente al contattologo che mi ha aperto un mondo...ma per arrivarci preparato, che mi dite per stabilizzazione e materiali delle:
- B&L pure vision 2 (che stò provando ora e mi trovo benino diciamo, buona stabilità)
- ciba air optix
Entrambe presentano i sembra una stabilizzazione evoluta diciamo,riproverò le biofinity il mese prox.
Mi dite di andar enecessariament esui siliconi hydrogel, anche con cono, se in passato mi son trovato in assoluto meglio con le xcell che erano di vecchia concezione?
Potrebbe scegliere una torica di un modello, e sferica di un altro, pur avendo il cono della stessa entità e posizione in entrambi gli occhi?
cris80
 
Messaggi: 42
Iscritto il: 13/12/2017, 21:57

Re: LAC toriche con prisma esterno

Messaggioda Max » 05/01/2018, 9:44

A breve B&L presenterà la sua nuova lente torica mensile la ULTRA che esiste già sferica.
Se ti sei trovato bene con le Excel non devi per forza cambiare lenti, era solo un consiglio, ad esempio la Biofinity é l’evoluzione di Excel sia come materiale che come sistema di stabilizzazione.
Per il tipo di lente da mettere sul cono non é possible rispondere così ci vorrebbero dati e misure (refrazione e topografia almeno) e poi con le lenti indossate altre misure e verifica visus, magari fosse così facile.
La nostra meta non è mai un luogo, ma piuttosto un nuovo modo di vedere le cose...
Avatar utente
Max
 
Messaggi: 802
Iscritto il: 31/03/2014, 11:05


Torna a L.a.c. morbide

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron