ATTENZIONE
SE SEI UN NUOVO UTENTE, TI PREGHIAMO DI VISIONARE IL REGOLAMENTO E DI PRESENTARTI IN "PRESENTAZIONE NUOVI ISCRITTI"!

Trovare un buon ottico

Trovare un buon ottico

Messaggioda kall » 11/01/2016, 21:58

Ciao Max, mi rivolgo a te perchè vedo che ti occupi tu di questa sezione.

Una settimana fa dopo la visita oculistica sono andato da un ottico per trovare le lenti a contatto giuste per me, ma leggendo anche gli interventi nelle discussioni precedenti di questa sezione non posso ritenermi soddisfatto. Ho dovuto chiedere io la misurazione della curva base (occhio destro 7,75 e sinistro 7,65 , sai dirmi a quanto corrispondono?), mi è stato fatto vedere come mettere e togliere le lentine e mi sono stati dati dei campioncini, in modo che provandole avrei dovuto scegliere quella più comoda. L'ottico aveva solo l'autorefrattometro, quindi nessun altro "test".

Vorrei sentire altre campane e perciò chiedo: come faccio a rendermi conto di essere di fronte ad un buon ottico? Quali sono le misurazioni che vengono fatte? Ad esempio la misurazione della curva base, della lacrimazione ecc. , insomma il modus operandi.

Ho comunque paura di non trovarne uno bravo, perciò vorrei farti qualche altra domanda. Se escludiamo il fatto che siano più costose possiamo dire che le giornaliere sono le migliori (comodità, igiene)?
In passato hai detto che la Coopervision è una grande azienda ma la cosa peggiore che abbia mai prodotto sono le lac monouso, quindi le proclear le sconsigli?
kall
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 11/01/2016, 20:50

Re: Trovare un buon ottico

Messaggioda Max » 12/01/2016, 10:19

Allora iniziamo dai tuoi parametri corneali che essendo nella media ti consentono di provare quasi tutti i prodotti disposable sul mercato senza timore che non abbiano un buon fitting...
La prova soggettiva dei campioni é una base di partenza dove, se necessario, andrebbe affiancata una valutazione oggettiva da parte dell'ottico per verificare il reale fitting, le reazioni oculari e il film lacrimale e la definizione precisa del potere della lente a contatto...(qual é la tua ametropia?)
Inoltre oltre al rapido training per l'inserimento e rimozione ti avrebbero dovuto spiegare nel dettaglio le differenze tra i vari ricambi e come vanno gestite le lenti a contatto, cose da fare e sopratutto cosa non fare.

Per quanto riguarda il discorso ricambio delle lac non mi sento di dire che le monouso sono le migliori dipende dai punti di vista e dall'utilizzo che ne andrai a fare, certo una buona monouso é un buon metodo di fare contattologia.
Per finire ribadisco che Cooper Vision é un'ottima azienda e confermo che le loro monouso non erano un granché, da qualche tempo però hanno in listino la Myday che ritengo una ottima monouso con un buon rapporto qualità/prezzo.
Spero di essere stato in grado di rispondere alle tue domande con chiarezza.
La nostra meta non è mai un luogo, ma piuttosto un nuovo modo di vedere le cose...
Avatar utente
Max
 
Messaggi: 802
Iscritto il: 31/03/2014, 11:05

Re: Trovare un buon ottico

Messaggioda kall » 13/01/2016, 20:58

Grazie Max, molto chiaro :mrgreen:

I miei dati sono:

Occhio destro: -1,25 / Cil: -0,50 150°
Occhio sinistro: -2,00 / Cil:-0,50 150°


Per i miei parametri corneali (7,75 e 7,65) c'è una misura di lente ottimale o non ci sarebbe alcuna differenza ad esempio fra una lentina da 8,4 e un'altra da 8,7?

Mi sono dimenticato di dirti che concordo con te sulle coopervision, ho provato le proclear e fin dall'inizio avevo la sensazione che non aderissero bene all'occhio e a fine giornata erano leggermente più secche delle moist. Le proclear tutte le due volte che le ho provate non riuscivo a toglierle perchè si erano "incollate" all'occhio, mentre con le moist è successo solo una volta. Non avendo lacrime artificiali o prodotti del genere ho dovuto usare l'acqua del rubinetto :oops: Per evitare che accada di nuovo che prodotto consigli per idratare l'occhio?


Facendo un po' di ricerche ho visto che le lenti di qualità migliore sono quelle in silicone idrogel, che penso risolvano i problemi di secchezza delle semplici idrogel (ancora non ho provato le acquacomfort plus). Fra le myday e le acuvue trueye quale consigli? In silicone idrogel ci sarebbero anche le total1, ma oltre ad essere più costose le opinioni sono contrastanti, alcune persone hanno riportato graffi alla cornea nel rimuoverle... tu che esperienza hai con queste?
kall
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 11/01/2016, 20:50

Re: Trovare un buon ottico

Messaggioda Max » 14/01/2016, 0:37

kall ha scritto:Grazie Max, molto chiaro :mrgreen:

I miei dati sono:

Occhio destro: -1,25 / Cil: -0,50 150°
Occhio sinistro: -2,00 / Cil:-0,50 150°


Per i miei parametri corneali (7,75 e 7,65) c'è una misura di lente ottimale o non ci sarebbe alcuna differenza ad esempio fra una lentina da 8,4 e un'altra da 8,7?

ESATTO LE DIFFERENZE SONO QUASI NULLE

Mi sono dimenticato di dirti che concordo con te sulle coopervision, ho provato le proclear e fin dall'inizio avevo la sensazione che non aderissero bene all'occhio e a fine giornata erano leggermente più secche delle moist. Le proclear tutte le due volte che le ho provate non riuscivo a toglierle perchè si erano "incollate" all'occhio, mentre con le moist è successo solo una volta. Non avendo lacrime artificiali o prodotti del genere ho dovuto usare l'acqua del rubinetto :oops: Per evitare che accada di nuovo che prodotto consigli per idratare l'occhio?

MAI USARE ACQUA DI RUBINETTO RISCHI INFEZIONI CORNEALI SERISSIME, PUOI USARE DEGLI INTEGRATORI LACRIMALI A BASE DI IALURONATO DI SODIO

Facendo un po' di ricerche ho visto che le lenti di qualità migliore sono quelle in silicone idrogel, che penso risolvano i problemi di secchezza delle semplici idrogel (ancora non ho provato le acquacomfort plus). Fra le myday e le acuvue trueye quale consigli? In silicone idrogel ci sarebbero anche le total1, ma oltre ad essere più costose le opinioni sono contrastanti, alcune persone hanno riportato graffi alla cornea nel rimuoverle... tu che esperienza hai con queste?


LE ULTIME CITATE SONO TUTTE OTTIME LENTI SULLA CARTA POI BISOGNA PROVARLE POICHÉ C'è IL LATO SOGGETTIVO DA APPURARE, LA MYDAY HA UN OTTIMO RAPPORTO QUALITÀ PREZZO
La nostra meta non è mai un luogo, ma piuttosto un nuovo modo di vedere le cose...
Avatar utente
Max
 
Messaggi: 802
Iscritto il: 31/03/2014, 11:05

Re: Trovare un buon ottico

Messaggioda kall » 15/01/2016, 23:53

Che integratore lacrimale mi consigli? Cercando su internet ho trovato Blink Contacts e Artelac Splash, ma penso che sia meglio affidarmi a te.
____________________________________________________________________________________________________________________

Max ha scritto:La prova soggettiva dei campioni é una base di partenza dove, se necessario, andrebbe affiancata una valutazione oggettiva da parte dell'ottico per verificare il reale fitting, le reazioni oculari e il film lacrimale e la definizione precisa del potere della lente a contatto...

Mi ero dimenticato di questa parte... potresti parlarmene più in dettaglio?
____________________________________________________________________________________________________________________

Premesso che sono interessato alle silicone idrogel, in generale (escludendo il lato soggettivo) fra le acuvue moist e le acquaplus quale consideri migliore? Tra l'altro nelle mie ricerche mi sono sembrate delle ottime lenti economiche le Biotrue (ottime perlomeno sulla carta)


Scusa per le tante domande :roll:
kall
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 11/01/2016, 20:50

Re: Trovare un buon ottico

Messaggioda Max » 16/01/2016, 9:55

kall ha scritto:Che integratore lacrimale mi consigli? Cercando su internet ho trovato Blink Contacts e Artelac Splash, ma penso che sia meglio affidarmi a te.

guarda quello degli integratori é un mondo/jungla i due citati sono buoni e diffusi e vanno bene per le limitate esigenze che hai da quello che mi é parso di capire
____________________________________________________________________________________________________________________

Max ha scritto:La prova soggettiva dei campioni é una base di partenza dove, se necessario, andrebbe affiancata una valutazione oggettiva da parte dell'ottico per verificare il reale fitting, le reazioni oculari e il film lacrimale e la definizione precisa del potere della lente a contatto...

Mi ero dimenticato di questa parte... potresti parlarmene più in dettaglio?
significa che una volta che hai indossato le lac e che hai appurato soggettivamente che sono comode (confort soggettivo) e che ci vedi a tuo parere bene, c'è una parte oggettiva che l'applicatore dovrebbe effettuare per migliorare o confermare le tue sensazioni soggettive, in molti casi le variazioni sono minime o nulle ma in molti altri si riesce davvero ad "ottimizzare" l'applicazione.
Per la cronaca moltissime persone una volta appurato che sono già contente di loro si fermano alla prima fase soprattutto se fanno il "fai da te" queste sono le persone che più frequentemente e prima hanno problemi e abbandonano le lenti a contatto, d'altro canto meglio il "fai da te" magati informato o documentato su internet che rivolgersi ad un ottico che in alcuni casi sa meno di voi!!! :o
Concludo ritornando sul discorso di umettare le lenti con acqua di rubinetto, é una cosa molto pericolosa che avendo letto un qualsiasi volantino informativo o avendo fatto il training da un applicatore avresti saputo, questo non é un rimprovero ma un esempio per farti capire l'importanza delle informazioni.

____________________________________________________________________________________________________________________

Premesso che sono interessato alle silicone idrogel, in generale (escludendo il lato soggettivo) fra le acuvue moist e le acquaplus quale consideri migliore? Tra l'altro nelle mie ricerche mi sono sembrate delle ottime lenti economiche le Biotrue (ottime perlomeno sulla carta)

nella tua ultima domanda nessuna delle lenti citate é in siliconehydrogel, a mio parere sono tutte equivalenti come qualità, leader e concorrenti di mercato sono le dailies di Alcon e le Acuvue Moist di J&J le Biotrue sono outsider di buona qualità , molte notizie in questo settore così commerciale sono marketing, ad ogni modo sono buoni prodotti se non hai eccessive esigenze


Scusa per le tante domande :roll:
La nostra meta non è mai un luogo, ma piuttosto un nuovo modo di vedere le cose...
Avatar utente
Max
 
Messaggi: 802
Iscritto il: 31/03/2014, 11:05

Re: Trovare un buon ottico

Messaggioda kall » 16/01/2016, 16:15

Grazie mille Max per tutte le info.

Si l'ultima domanda era solo una mia curiosità, non sono interessato alle idrogel. Ora speriamo di trovare un buon ottico :roll: Ti farò sapere :mrgreen:
kall
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 11/01/2016, 20:50

Re: Trovare un buon ottico

Messaggioda Max » 16/01/2016, 17:19

Rimango sintonizzato...
La nostra meta non è mai un luogo, ma piuttosto un nuovo modo di vedere le cose...
Avatar utente
Max
 
Messaggi: 802
Iscritto il: 31/03/2014, 11:05

Re: Trovare un buon ottico

Messaggioda kall » 06/02/2016, 18:25

Ti ho inviato un messaggio privato :mrgreen:
kall
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 11/01/2016, 20:50

Re: Trovare un buon ottico

Messaggioda Max » 10/02/2016, 10:08

kall ha scritto:Ti ho inviato un messaggio privato :mrgreen:

Ho bisogno dei tuoi dati per la fattura... :lol:
La nostra meta non è mai un luogo, ma piuttosto un nuovo modo di vedere le cose...
Avatar utente
Max
 
Messaggi: 802
Iscritto il: 31/03/2014, 11:05


Torna a L.a.c. morbide

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron