ATTENZIONE
SE SEI UN NUOVO UTENTE, TI PREGHIAMO DI VISIONARE IL REGOLAMENTO E DI PRESENTARTI IN "PRESENTAZIONE NUOVI ISCRITTI"!

Continuo affaticamento con occhiali nuovi con lenti asferich

Continuo affaticamento con occhiali nuovi con lenti asferich

Messaggioda Trial4life » 08/10/2019, 22:22

Ciao a tutti,
scusate il messaggio molto lungo, ma ci tengo a darvi tutte le informazioni dettagliate nella speranza di ricevere un parere oggettivo.
A giugno mi sono dovuto rifare gli occhiali perché ormai molto vecchi e con un'asticella danneggiata. Da sempre porto una montatura leggera con lenti sferiche rettangolari, per correggere una lieve miopia unita a un astigmatismo non trascurabile, con le seguenti gradazioni:
Dx: 1.50 1.50 180
Sx: 2.00 1.50 180
Distanza interpupillare: 61 mm

Le nuove lenti sono perfettamente identiche (per fortuna negli ultimi 10 anni la vista non è peggiorata), ma con montatura un po' più "pesante" e lenti circolari asferiche.
Ho portato i nuovi occhiali per più di un mese, e ho continuato ad avvertire un affaticamento insopportabile degli occhi (leggermente più accentuato sull'occhio sinistro). Sentivo gli occhi rigidi e pesanti, con una leggera difficoltà a muoverli, e spesso avevo bisogno di togliere gli occhiali: preferivo addirittura non vedere bene piuttosto che tenere gli occhiali e affaticarmi, cosa che non mi era mai successa prima, poiché la sensazione di vedere sfocato mi ha sempre dato fastidio. A volte mi veniva anche un leggero mal di testa, localizzato nella fronte, poco sopra gli occhi. Ho avuto anche un paio di episodi di emicrania oftalmica, ma probabilmente dovuti ad altri fattori (come aria condizionata o colpi di sole).

Così sono andato da vari ottici, che hanno fatto nuovamente tutte le misurazioni e i dovuti confronti fra i due occhiali, confermandomi che la gradazione delle lenti è identica. L'unica cosa che cambia è la distanza interpupillare, che nei nuovi occhiali è di 63 mm (2 mm in più). Mi hanno però detto che uno scostamento così lieve difficilmente può dare problemi così accentuati. Alcuni ottici hanno attribuito questa intolleranza alla diversa forma delle lenti (più grandi per gli occhiali nuovi), e anche al fatto che le nuove lenti sono asferiche, a differenza di quelle degli occhiali vecchi che sono sferiche.

A questo punto non so più cosa fare, se riprovare ad abituarmi ai nuovi occhiali, o se rifare le lenti sferiche e non asferiche.

È possibile che uno scostamento di soli 2 mm della distanza interpupillare possa darmi questo fastidio? Inoltre, rifacendo le lenti sferiche invece che asferiche potrei risolvere il problema? E in tal caso quale sarebbe l'impatto sulla montatura (in termini estetici), dato che è più grande di quella precedente?

Infine, la montatura degli occhiali vecchi è leggermente ricurva (ovvero le lenti non giacciono esattamente su un piano), mentre la montatura nuova è più "piatta"; possibile che anche questo possa influire?

Grazie in anticipo
Trial4life
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 08/10/2019, 22:17

Re: Continuo affaticamento con occhiali nuovi con lenti asfe

Messaggioda Tosh » 09/10/2019, 20:21

dovessi puntare 1 euro sulla causa direi che i problemi sono dovuti al passaggio ad una geometria diversa (da sferica ad asferica).
Che, unito ad una montatura più alta, dovrebbe portarti una una visione perfetta quando lo sguardo è perpendicolare alla lente ed una sensazione di fastidio quando ti scosti da lì (più è grande la montatura, più lo sguardo può allontanarsi dal centro).
Puoi fare una prova un po' primitiva ma che funziona: prendi dal nastro adesivo da imballaggi (quello marrone) e attaccalo alle tue lenti nella parte bassa fino ad arrivare quasi alla pupilla. L'effetto dovrebbe essere una visione più confortevole. Se così fosse hai due strade: farti adattare le lenti su una montatura incredibilmente piccola, oppure tenere la montatura nuova e tornare ad una geometria sferica.
Per la variazione di distanza interpupillare non preoccuparti, 1mm per occhio con i tuoi poteri è quasi trascurabile.
Sarebbe più interessante verificare la centratura verticale, ma sono sicuro che il tuo ottico sappia bene come trattare delle asferiche e che il lavoro sia fatto bene.
Ovviamente prendi il tutto con le pinze, è difficile dare soluzioni non avendo davanti te ed i tuoi occhiali
Tosh
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 24/06/2019, 13:05


Torna a Monofocali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron