Occhiali per tutti i gusti

Visita il nuovo forum Optostaff 2.0

Oggi avere un occhiale per ogni attività svolta sta diventando una vera e propria necessità

In questi ultimi anni l’occhiale ha subito una sorta di rivoluzione ideologica, il luogo comune per cui l’occhiale servisse solo a correggere un deficit visivo è finalmente caduto.

L’occhiale oggi è un ausilio quasi indispensabile per qualsiasi tipo di attività si svolga nel quotidiano e soprattutto ci s’interessa anche della qualità della visione bisogna stare “comodi “ con il proprio occhiale.

Da questa presa di coscienza da parte del consumatore le aziende del settore hanno cominciato produrre una serie di filtri speciali per ogni bisogno:

  • Lenti per il VDT
  • Lenti protettive
  • Lenti dinamiche
  • Lenti per la guida
  • Notturna
  • Diurna
  • Lenti per la nebbia
  • Lenti per lo sport

Lenti per VDT

L’attività al computer è sicuramente affaticatene sia per gli occhi che per tutto il corpo, anche se ci sforza di tenere una postura corretta la situazione non cambia. Questo perché la distanza di lavoro è anomala (circa 50 cm) mentre normale si guarda da lontano (oltre 1 m) o da vicino (33 cm).

Per attenuare gli effetti negativi nell’attività al VDT le aziende hanno sviluppato delle apposite lenti selettive sfumate più scure nella parte superiore, nullo nella parte inferiore per consentire la lettura di eventuali testi ,dotate di microcorrezioni che consentono di focalizzare meglio il monitor riducendo al minimo gli sforzi accomodativi . Inoltre in base alla tendenza cromatica del singolo soggetto possono essere di colore grigio o marrone. Queste colorazioni rendono la visione più confortevole e aumentano il contrasto e la nitidezza.

Il risultato finale è la notevole riduzione dello stress e dell’affaticamento fisico ed in particolare degli occhi.

Un altro problema riguardante l’uso assiduo del computer è la difficoltà di messa a fuoco degli oggetti vicini che si manifesta in genere dopo i 40 anni ( la presbiopia).

Il problema si presenta quando si distoglie lo sguardo dallo schermo per guardare un qualsiasi oggetto o per rivolgersi ad un interlocutore.Con il classico mezzo occhiale è possibile una visione solo da vicino e la visione a tutte le altre distanze risulta sfuocata.

Per consentire una perfetta visione sia da vicino che a distanze intermedie sono state recentemente introdotte sul mercato le lenti dinamiche.Queste lenti consentono una visione ottimale dalla distanza di 33 cm fino a oltre un metro fornendo anche un ampio campo visivo.

Queste non sono altro che delle lenti progressive a cui è stata tolta la zona per lontano ed ampliata quella intermedia e per vicino riducendo al minimo le zone di distorsione.

 

Lenti per la guida

Quando si è alla guida di un’autovettura è molto importante essere efficienti a livello visivo perché le informazioni maggiori ci vengono dalla vista.

A questo proposito bisogna le aziende anno creato delle apposite lenti sia per la guida notturna sia per quella diurna.

La guida notturna rappresenta per la maggior parte dei soggetti una situazione critica e di rilevante affaticamento.

E’ quindi opportuno prevenire il fenomeno adottando occhiali adatti. Per i soggetti che presentano difetti visivi è opportuno compensare l’effetto “miopizzante” con un’adeguata correzione. L’impiego di occhiali con entrambe le superfici con trattamento antiriflesso e di colore giallo chiaro consentono di migliorare concretamente il contrasto luminoso.

Per ridurre invece lo stress visivo in giornate di forte luminosità è consigliabile usare filtri o lenti colorati, ma bisogna tener presente che la loro assorbenza non superi il 94%.

Una soluzione ideale a questo problema è rappresentata dalle lenti fotocromatiche.Queste lenti hanno la caratterista di scurirsi con l’aumentare della luminosità ritorna al loro colore naturale quando la luminosità diminuisce.

Proprio per quanto riguarda la guida la Sola ha recentemente immesso sul mercato delle lenti apposite sia per la guida diurna che per quella notturna.

 

Lenti per la nebbia

Quando si è alla guida e ci s’imbatte in un banco di nebbia la nostra efficienza visiva di sicuro ne risente, il contrasto ambientale e il campo visivo subiscono una brusca riduzione.E’ molto importante in queste situazioni avere a disposizione un ausilio visivo adeguato.

E’ consigliato l’uso di montature a giorno, che limitano al minimo il campo visivo, associate a lenti sottili con un elevato numero di Abbe e con trattamento antiriflesso in modo da far passare più luce attraverso la lente.

In definitiva è consigliabile avere occhiali complementari specifici per la guida alla presenza di luminosità critica

 

Lenti per lo sport

Insieme all’abbigliamento specifico per lo sport con gli anni si sono sviluppati anche gli occhiali, cosi oggi sono disponibili occhiali studiati per ogni tipo d’attività sportiva.

Ogni pratica sportiva ha delle esigenze diverse per esempio nella caccia o nel tennis dove il campo visivo ha una grande importanza si dovranno preferire occhiali molto grandi che permettano una migliore visione laterale, nello sci dove il problema del campo visivo è analogo si deve considerare anche il fattore neve e quindi evitare filtri di colori freddi (come il blu) ma preferire dei filtri gialli che aumentano il contrasto.

Allo stesso modo qualunque sport ha le sue esigenze, che possono essere soddisfatte da un occhiale o in certi casi da lenti a contatto.